Compresse e Perle

 

Soluzioni idroalcoliche

 

La Propoli

 

La Propoli deriva da una miscela resinosa che le api raccolgono da fonti botaniche come le gemme e le cortecce di alberi e che successivamente lavorano, grazie alle loro secrezioni digestive, aggiungendo ulteriori componenti (enzimi, cera, polline) in modo da ottenere una sostanza atta alla protezione dell'alveare.

La propoli è composta principalmente da resine, balsami e cere. che variano a seconda delle diverse fonti di raccolta. Oltre a queste componenti sono presenti anche polline, oli essenziali, composti organici (come i flavonoidi) e minerali.

AZIONE ANTIMICROBICA DELLA PROPOLI

I flavonoidi presenti nella propoli, come la galangina, esplicano un'attività antibatterica. Tanto maggiore è la concentrazione di galangina nei prodotti, tanto più alta è la loro efficacia.

In caso di malattie da raffreddamento delle prime vie respiratorie come mal di gola e raffreddore. la propoli è un valido rimedio perché ha un· azione antibatterica e il suo effetto è proporzionale alla concentrazione utilizzata.